Annunci OnLine

ONOFRIO PASSARETTA di anni 67
MARIO IRSUTI di anni 75
MARIO OSTI (EX CARABINIERE) di anni 80
ANGELA LUSSIGNOLI in LANA di anni 86
GIUSEPPE AUTINO di anni 93
LILIOSA INNOCENTI ved. RENDITORE di anni 86
TONNO GELLI di anni 79
ROSANNA TODO Ved. ANDREOTTI di anni 93
GIULIANO VETULLI
MARGHERITA DELLAROLE Ved. PROVERA di anni 86
ENRICHETTA IATO Ved. MIRABELLI di anni 93
GIUSEPPE CORRADINO di anni 80
CARLO VERCELLOTTI di anni 59
MADDALENA FONTANA Ved. BREDO di anni 84



Nostre Convenzionate

Cremazione

E perché non scegliere la cremazione?

Molti pensano che sia una nuova moda, e infatti le persone che scelgono di essere cremate sono sempre più numerose.

Però... però non è affatto una ‘nuova moda’. Semmai, per molti aspetti, è il ritorno a una nostra antica tradizione.

Pochi lo sanno, ma per esempio la stessa Vercelli –che è una città molto antica- è letteralmente circondata da vaste necropoli, cioè da cimiteri di epoca antica e romana caratterizzati dalle sepolture per incinerimento: forse sono centinaia di migliaia le urne cinerarie che contengono i resti dei nostri avi (come questa nella foto), e che di tanto in tanto riaffiorano in occasione di qualche lavoro edilizio!

Semmai oggi la ‘riscoperta’ della cremazione è legata a scelte di costume e igieniche, dettate anche dal sovraffollamento dei cimiteri.

Quindi, nessuna ‘novità’ ma una scelta al tempo stesso attuale e tradizionale.

Quanto costa? Le pratiche sono difficili? Si possono disperdere le ceneri?

Le domande che ci sentiamo rivolgere sono sempre moltissime. Diamo allora qui un’idea molto sommaria: ma siamo a disposizione per ogni approfondimento e ogni consulenza gratuita.

Il costo del rito in sé è un poco superiore a quello di un funerale, perché bisogna aggiungere la spesa del forno crematorio. Ma il risparmio per la tumulazione può essere praticamente totale, visto che un semplice loculo può ospitare molte urne (come quelle nella foto accanto). E visto che le ceneri possono poi essere disperse. Inoltre probabilmente fra breve anche a Vercelli si potrà conservarle dove si vuole.

Molti, poi, appunto, chiedono di poter disperdere le ceneri in un luogo amato: nel mare… in montagna… e… chi ricorda che un antico detto dei nostri vecchi dice di volersi far “buttare nella Sesia”? Beh, la dispersione delle ceneri è un rito commovente e ormai disponibile in molti luoghi. Per esempio noi siamo in grado di organizzare una cerimonia di dispersione delle ceneri in mare, fornendo poi le esatte coordinate satellitari ai famigliari che vogliano tornare a pregare sul luogo esatto della dispersione. In montagna, poi, nell’area della Valle d’Aosta è persino già previsto per legge il supporto operativo delle guide alpine.

Gli unici problemi sono legati alle burocrazie, perché in pratica bisogna sottostare alle norme diverse in vigore nei singoli Comuni e Regioni. Le leggi sono (giustamente!) molto rigorose, ma il problema è che le leggi sono tante e variegate. Comunque questo, appunto, è un nostro compito: tocca a noi offrire tutte le possibilità ai minori costi e con la massima semplicità. I nostri clienti non si devono neppure accorgere delle pratiche e delle carte da bollo che stanno dietro: i nostri clienti che optano per questa scelta devono poter vivere nella massima semplicità questo antico ultimo rito rivolto alla persona cara che hanno perduto.

Ma l’argomento è vastissimo: e non dimentichiamo che i motivi che spingono verso la cremazione sono innanzitutto di carattere igienico e culturale. Qui non c’è spazio per affrontarli tutti: ricordate allora, semplicemente, che siamo a vostra disposizione per qualunque informazione o consulenza assolutamente gratuita. E senza nessun impegno, perché fa parte del nostro mestiere offrire le informazioni migliori e più complete ai nostri concittadini.

Impresa Valeriano - via Ugo Foscolo 9 - Vercelli - P.IVA 00388430027 - ufficio 0161.25.67.78 - fax 0161.26.02.56 - Contatti - Privacy e Cookies